Adottare un gatto

Adottare un gatto

L’adozione di un animale ospite di un rifugio significa dare la possibilità di una vita serena a vittime dell’abbandono. Fate una scelta responsabile. Superate mode e criteri estetici: preferite l’adozione all’acquisto! 
Darete così il vostro importante contributo alla lotta al randagismo. Non è necessario che la vostra scelta si orienti verso un cucciolo: anche gli adulti, gli anziani, gli invalidi sono splendidi compagni di vita. Lasciati guidare dai consigli dei volontari e quando incontrerai quello giusto lo capirai da te.
Ricorda però che devi essere consapevole dell’impegno che stai per assumerti: una volta che ti sarai legato a un animale, non potrai più tornare indietro. Avrai dei doveri, ma sarai ripagato con la moneta più preziosa che c’è: la felicità e l’amore.

Adottare un gatto significa prendersi cura di lui. 
Bisogna essere consapevoli dell’impegno che questo comporta. 

Ecco gli obblighi di una convivenza felice:
  • assicurare cibo e acqua
  • giocare con lui
  • non lasciarlo solo per molte ore
  • impedire la fuga
  • assicurare le cure sanitarie
  • pulire la sua cuccia
  • se lo si affida ad altri, assicurarsi che lo tratti bene
  • se ci sono problemi comportamentali, rivolgersi ad un educatore 
  • sterilizzarlo
  • iscriverlo all’anagrafe e mettergli il microchip
Se ti senti pronto per assicurare tutto questo, congratulazioni, sei il compagno che ogni 4 zampe vorrebbe avere accanto!
Per adozioni chiama in sede!